Dichiarazione di assenso alla ricezione di documenti elettronici tramite la Piattaforma di recapito della FINMA

La Piattaforma di recapito consente alla FINMA di inviare in tempo reale documenti elettronici in modalità criptata a istituti assoggettati alla vigilanza, società di audit e altri destinatari. A questo scopo, la FINMA si serve della piattaforma IncaMail della Posta Svizzera1. Per istituti assoggettati alla vigilanza, società di audit e altri destinatari l’utilizzo della Piattaforma di recapito tramite l’interfaccia web IncaMail è gratuito.

Compilando il presente modulo si può comunicare alla FINMA il proprio assenso alla trasmissione di documenti per via elettronica tramite la Piattaforma di recapito. L’assenso così espresso alla ricezione di documenti elettronici trasmessi dalla FINMA tramite la Piattaforma di recapito può essere revocato in qualunque momento inviando un’e-mail a digital@finma.ch. Allo stesso indirizzo è possibile comunicare alla FINMA anche eventuali modifiche a un assenso già dichiarato (p. es. cambiamento d’indirizzo e-mail) e/o porre domande.


Dichiarazione di assenso

Nel caso di persone giuridiche, è responsabilità delle persone che compilano il presente modulo assicurarsi di essere autorizzate a farlo.

1. Soggetto ricevente dichiarante l’assenso
Società: (2)
Nome:
*
Cognome:
*
Indirizzo:
*
NPA / Luogo:
*
2. Contatto per eventuali domande di carattere tecnico da parte della FINMA
Appellativo:
*
Nome:
*
Cognome:
*
Numero di telefono:
*
Indirizzo e-mail:
*
3. Assenso alla ricezione di documenti elettronici della FINMA nella procedura di autorizzazione e di vigilanza
Con il presente assenso, la FINMA può trasmettere documenti elettronici tramite la Piattaforma di recapito al soggetto ricevente di cui al punto 1 nell’ambito della procedura di autorizzazione e di vigilanza. L’assenso comprende sia gli invii al di fuori di un procedimento amministrativo della FINMA sia decisioni e altri invii all’interno di un procedimento amministrativo della FINMA (p. es. in una procedura di autorizzazione o di modifica di un’autorizzazione già concessa). Sono esclusi da questo assenso generale gli eventuali procedimenti futuri di enforcement della FINMA per i quali quest’ultima deve ottenere l’assenso esplicito alla ricezione per via elettronica di decisioni e di altri invii nel procedimento in questione. (3)
Indirizzo e-mail (entità): (4)
Dal data (entità):
4. Assenso alla ricezione elettronica di fatture
Con il presente assenso, la FINMA può trasmettere fatture per via elettronica tramite la Piattaforma di recapito al soggetto ricevente di cui al punto 1 (fatture in formato PDF che non hanno carattere di decisione; se necessario, per la ricezione di fatture è possibile indicare un indirizzo e-mail diverso da quello riportato al punto 3).
Indirizzo e-mail (fatture):
Dal data (fatture):
5. Scelta del tipo di collegamento
Interfaccia web IncaMail (gratuito) (5)
IncaMail Mail Gateway Integration (a pagamento) (6)
*

Nota bene

Ai punti 3 e 4 si consiglia di scegliere indirizzi e-mail che restano validi anche in caso di eventuali cambiamenti all’interno dell’organico (p. es. indicando una mailbox di gruppo non personale). L’inoltro ad altri destinatari può essere impostato nella propria infrastruttura di posta elettronica.


Per ricevere la posta elettronica raccomandata dalla FINMA occorre prima attivare la corrispondente funzione nei parametri di IncaMail (oltre ad aprire un conto IncaMail su http://www.incamail.ch/). La corrispondenza elettronica in un procedimento della FINMA si basa sulle disposizioni applicabili nell’ambito di procedure, in particolare su quelle sancite dalla OCE-PA. In linea di principio, la FINMA invia tramite la Piattaforma di recapito soltanto la posta elettronica nazionale. A prescindere dall’assenso dichiarato nel presente modulo, la FINMA si riserva la facoltà di inviare anche in futuro documenti in formato cartaceo. Maggiori informazioni sull’uso della Piattaforma di recapito sono riportate sul sito FINMA e su http://www.incamail.ch/.


1 La piattaforma IncaMail della Posta Svizzera è una piattaforma abilitata ai sensi dell’Ordinanza sul riconoscimento di piattaforme (RS 272.11) alla trasmissione sicura (anche) nell’ambito di procedimenti amministrativi.


2 Se si compila il presente modulo a proprio nome come persona privata, questo campo può essere lasciato in bianco.


3 Ai sensi dell’art. 8 cpv. 2 dell’Ordinanza sulla comunicazione per via elettronica nell’ambito di procedimenti amministrativi (OCE-PA; RS 172.021.2) solo chi è regolarmente parte in un procedimento dinanzi a una determinata autorità oppure rappresenta regolarmente parti dinanzi a detta autorità può dichiarare il proprio consenso generale al recapito per via elettronica delle decisioni e di altri invii nei futuri procedimenti amministrativi. Negli altri casi, la parte deve aver esplicitamente acconsentito a tale tipo di notificazione per il procedimento in questione (art. 8 cpv. 1 OCE-PA).


4 Il suddetto assenso comprende i seguenti tipi d’invio (può essere indicato un solo indirizzo e-mail per entrambi i tipi d’invio):

  • invio elettronico «standard» (tipo d’invio chiamato in IncaMail «messaggio confidenziale», equivalente alla posta fisica non raccomandata);

  • invio elettronico «raccomandata» (tipo d’invio chiamato in IncaMail «raccomandata»; equivalente alla posta fisica raccomandata. Per ogni invio, sia alla FINMA che al soggetto ricevente viene inoltrata una conferma in formato PDF con firma elettronica comprovante l’invio e il momento preciso della ricezione).

5 Nell’interfaccia web IncaMail (ossia senza integrazione IncaMail) i documenti inviati per via elettronica dalla FINMA vengono recapitati in modalità criptata all’indirizzo e-mail indicato. Immettendo la password IncaMail, le e-mail cifrate possono essere aperte nella propria casella di posta elettronica.


6 Con il servizio Mail Gateway Integration è possibile integrare IncaMail nell’infrastruttura di posta elettronica esistente, in modo che i documenti inviati per via elettronica dalla FINMA possano essere aperti direttamente nella propria applicazione di posta elettronica (senza immettere la password IncaMail). Se si sceglie questo tipo di collegamento la FINMA trasmetterà i dati di contatto figuranti nel presente modulo a Posta CH SA che provvederà a impostare la soluzione integrata. In base alle informazioni note alla FINMA, per IncaMail Mail Gateway Integration viene attualmente addebitato un forfait annuo di CHF 360 circa in caso di adesione con il presente modulo (stato: ottobre 2019; alla fatturazione provvede Posta CH SA).

Backgroundimage