Valutazione delle richieste di assoggettamento e ICO

La FINMA valuta le richieste presentate dalle persone fisiche e giuridiche volte a chiarire se l'attività commerciale che esse intendono avviare necessita di un’autorizzazione ed è pertanto soggetta all’obbligo di assoggettamento.


La valutazione delle richieste di assoggettamento e ICO concerne l’apprezzamento secondo il diritto dei mercati finanziari di una fattispecie specifica e isolata.


Ulteriori informazioni sono disponibili nella «Guida pratica per il trattamento delle richieste inerenti all’assoggettamento in riferimento alle initial coin offering (ICO)» e nel corrispondente documento integrativo. 

Guida pratica ICO

per il trattamento delle richieste inerenti all’assoggettamento in riferimento alle initial coin offering (ICO)

Ultima modifica: 16.02.2018 Dimensioni: 0,14  MB
Aggiungere ai favoriti


La FINMA è a disposizione per valutare le vostre richieste.


La valutazione da parte della FINMA è, in linea di principio, soggetta a emolumento.


Gli emolumenti sono disciplinati dall’Ordinanza sugli emolumenti e sulle tasse della FINMA.

Le richieste indirizzate al Fintech Desk della FINMA possono essere redatte in una delle lingue ufficiali (tedesco, francese e italiano) o in inglese.


Quale autorità di vigilanza, la FINMA non può offrire una consulenza legale completa o effettuare una valutazione delle opportunità e dei rischi dei modelli operativi. 


Contatto: fintech@finma.ch

Backgroundimage