News

Comunicato stampa
2020

Libra Association: avvio della procedura di autorizzazione della FINMA

L’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA ha ricevuto da parte di Libra Association, con sede a Ginevra, una richiesta di autorizzazione quale sistema di pagamento. Viene dunque avviata la procedura di autorizzazione secondo il diritto svizzero in materia di vigilanza. L'esito e la durata della procedura non sono noti.

La FINMA conferma di aver ricevuto da Libra Association (Libra) una richiesta di autorizzazione quale sistema di pagamento secondo la Legge sull’infrastruttura finanziaria (LInFi) sulla base di un white paper rielaborato. Come di consueto per i nuovi progetti e le autorizzazioni di start-up, la richiesta non è completa sotto tutti gli aspetti, ma consente alla FINMA di avviare la procedura formale di autorizzazione. L’attuale progetto diverge notevolmente da quello originariamente presentato (v. link), per esempio per quanto concerne il fatto che il sistema di pagamento Libra prevede, oltre a uno stable coin ancorato a più valute, anche stable coin ancorati a un’unica valuta. La FINMA esaminerà nel dettaglio la richiesta. Come previsto dalla LInFi, per i servizi accessori che aumentano i rischi essa porrà ulteriori requisiti. Ciò vale in particolare per i servizi analoghi a quelli bancari. Inoltre, la FINMA analizzerà in particolare se gli standard nazionali e internazionali concernenti i sistemi di pagamento e anche una rigorosa lotta contro il riciclaggio di denaro sono rispettati.

 

In conformità alla prassi vigente, la FINMA non informa in merito allo stato della procedura in corso, né si esprime sulla possibile durata, che è completamente aperta.

La FINMA opera in stretta collaborazione con le autorità partner

La FINMA ha sempre ribadito che la prevista portata internazionale del progetto rende indispensabile una procedura coordinata a livello internazionale. Pertanto, da quando ha iniziato a occuparsi del progetto Libra dal punto di vista del diritto in materia di vigilanza la FINMA intrattiene stretti e regolari contatti con la Banca nazionale svizzera e con più di 20 autorità di vigilanza e banche nazionali in tutto il mondo.

 

Inoltre, la FINMA partecipa attivamente anche a vari gruppi di lavoro e in seno a organismi internazionali e lavora allo sviluppo delle politiche internazionali in materia di stable coin, per esempio nel quadro del Financial Stability Board (FSB).

Contatto


Tobias Lux, portavoce
Tel. +41 31 327 91 71 tobias.lux@finma.ch

e

Vinzenz Mathys, portavoce
Tel. +41 31 327 19 77 vinzenz.mathys@finma.ch

Comunicato stampa

Libra Association: avvio della procedura di autorizzazione della FINMA

Ultima modifica: 16.04.2020 Dimensioni: 0,3  MB
Aggiungere ai favoriti
Backgroundimage