News

Comunicato stampa
2021

La FINMA riconosce come standard minimo l’autodisciplina sottoposta a revisione di AMAS

L’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA riconosce come standard minimo l’autodisciplina sottoposta a revisione di AMAS, con la quale vengono recepite prevalentemente le nuove disposizioni della LIsFi e della LSerFi. Le nuove norme di autodisciplina entreranno in vigore il 1° gennaio 2022.

A seguito dell’entrata in vigore della Legge sugli istituti finanziari (LIsFi) e della Legge sui servizi finanziari (LSerFi), Asset Management Association Switzerland (AMAS, in precedenza denominata Swiss Funds & Asset Management Association, SFAMA) ha adeguato le proprie norme di autodisciplina. Su richiesta di AMAS, la FINMA ha riconosciuto come standard minimo le norme di autodisciplina di quest’ultima sottoposte a revisione. Per la procedura di riconoscimento la FINMA ha applicato l’Ordinanza concernente la legge sulla vigilanza dei mercati finanziari e condotto una consultazione degli uffici. 

 

Le regole di condotta sottoposte a rielaborazione e le linee guida relative a fondi immobiliari, performance dei fondi, valutazione del patrimonio, fondi del mercato monetario e total expense ratio entreranno in vigore il 1° gennaio 2022. Le due direttive finora vigenti in materia di distribuzione e di KIID verranno abrogate alla scadenza dei termini transitori fissati per legge, in quanto il loro contenuto è regolamentato nella LSerFi. La precedente Direttiva sulla trasparenza è stata integrata nelle regole di condotta. 


Nell’ambito della rielaborazione, AMAS ha abrogato dall’autodisciplina segnatamente le regole di condotta da tenere presso il point of sale, in quanto tale aspetto è ora disciplinato dalla LSerFi e ha valenza generale. Oltre ad adeguamenti in punti specifici negli ambiti di gestione del rischio di liquidità, business continuity management e gestione dei reclami degli investitori, per i fondi immobiliari è stato sancito il conferimento del mandato a una persona giuridica in veste di perito incaricato della stima. 

 

Quale organizzazione di categoria del settore della gestione dei fondi d’investimento e dell’asset management in Svizzera, negli scorsi anni AMAS ha ottenuto dalla FINMA il riconoscimento di diverse norme di autodisciplina come standard minimo. Esse definiscono regole negli ambiti in cui leggi e ordinanze non prevedono disposizioni specifiche oppure tracciano soltanto un quadro generale, e in questo modo apportano un contributo alla certezza del diritto nel campo della gestione dei fondi e dell’asset management. Poiché il riconoscimento delle norme di autodisciplina comporta la creazione di standard minimi vincolanti per un intero settore, esse devono godere di un ampio sostegno.

Contatto

Vinzenz Mathys, portavoce
Tel. +41 31 327 19 77
vinzenz.mathys@finma.ch

Comunicato stampa

La FINMA riconosce come standard minimo l’autodisciplina sottoposta a revisione di AMAS

Ultima modifica: 28.09.2021 Dimensioni: 0,08  MB
Aggiungere ai favoriti
Backgroundimage