News

Comunicato stampa
2020

La FINMA accorda l’autorizzazione a un terzo organismo di vigilanza

L’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari FINMA accorda a SO-FIT un’autorizzazione quale organismo di vigilanza. Si tratta della terza autorizzazione accordata in conformità alla Legge sugli istituti finanziari (LIsFi) e alla Legge sui servizi finanziari (LSerFi).

La FINMA accorda all’Organisme de Surveillance pour Intermédiaires Financiers & Trustees (SO-FIT), in fase di formazione, un’autorizzazione quale organismo di vigilanza (OV) a partire dall’11 agosto 2020. Inoltre, la FINMA riconosce SO-FIT quale organismo di autodisciplina (OAD). La richiesta di autorizzazione di SO-FIT, associazione che avrà sede a Ginevra, è stata presentata dall’Organisme d’Autorégulation des Gérants de Patrimoine (OAR-G), di cui SO-FIT sarà il successore.

 

D’ora in poi, gli OV saranno responsabili della vigilanza sui gestori patrimoniali e i trustee. Attualmente la FINMA sta esaminando altre due domande presentate da candidati OV che le sono state trasmesse in un momento successivo (v. Comunicato stampa).

Contatto

Vinzenz Mathys, portavoce
Tel. +41 31 327 19 77
vinzenz.mathys@finma.ch

Comunicato stampa

La FINMA accorda l’autorizzazione a un terzo organismo di vigilanza

Ultima modifica: 12.08.2020 Dimensioni: 0,22  MB
Aggiungere ai favoriti
Backgroundimage